Contraccettivi maschili

8 Sempre contraccettivi maschili e metodi non ormonali

introduzione

Contraccettivi maschili indicati anche come controllo delle nascite maschili, sono metodi di prevenzione della gravidanza che coinvolgono esclusivamente la fisiologia maschile. Gran parte del nostro attuale aumento globale non è intenzionale. Si stima che metà di tutti i concepimenti non siano pianificati e metà delle gravidanze risultanti siano indesiderate. Circa la metà delle gravidanze indesiderate sono dovute al mancato utilizzo della contraccezione, e quindi il coniuge a difficoltà con l'uso di contraccettivi o il fallimento del metodo. inoltre, nei paesi in via di sviluppo l'uso della contraccezione è ulteriormente limitato dall'accesso limitato a diversi metodi disponibili, sia economicamente che culturalmente.

I tipi più comuni di contraccettivi maschili includono i preservativi, corso esterno, e vasectomia. Un contraccettivo perfetto per gli uomini dovrebbe essere facilmente disponibile, economico, facile da usare, senza effetti collaterali, non influisce sulla libido, e semplicemente reversibile. Il concetto di contraccettivi maschili è relativamente ben accolto in tutto il pianeta. La maggior parte degli uomini e delle donne in vari studi ha trovato piacevole il pensiero dell'uso di contraccettivi maschili.

Impianto contraccettivo: Fattori di rischio che devi sapere

tuttavia, ci sono più religiosi, educativo, economico, e barriere culturali che ostacolano i contraccettivi maschili. Quando sono stati effettuati gli studi clinici sulla contraccezione vengono esaminati, si è visto che la maggior parte di loro deve prendere di mira metodi contraccettivi femminili. Un paio di sperimentazioni sui contraccettivi maschili sono state effettivamente ritirate. tuttavia, il concetto di metodi contraccettivi maschili ormonali e non ormonali è molto allettante data l'accettabilità e le potenziali prospettive di marketing se un tale farmaco dovesse esistere.

Metodi contraccettivi maschili

1. Vasectomia

La vasectomia può essere un semplice intervento chirurgico eseguito in anestesia locale in cui il dotto diverso viene isolato e portato fuori dallo scroto attraverso un'incisione seguita da divisione e legatura. È una procedura ambulatoriale sicura utilizzata in tutto il mondo come opzione contraccettiva maschile. Sono in uso molte tecniche modificate di vasectomia. All'interno della "tecnica senza bisturi", si forma una facile puntura scrotale per l'identificazione del vaso che viene successivamente diviso e occluso.

Male contraceptives

I vantaggi della tecnica senza bisturi includono una minima perdita di sangue e bassi tassi di infezione. La velocità delle gravidanze indesiderate dopo la vasectomia è di solito ma 1%. tuttavia, c'è un ritardo nello sviluppo dell'azoospermia e della contraccezione efficace dopo l'intervento chirurgico che richiede l'utilizzo di un contraccettivo alternativo come i preservativi durante questa era. Un altro svantaggio della vasectomia è che la reversibilità della procedura non sempre ha successo. Perché il tempo trascorso dalla procedura aumenta, il tasso di reversibilità scende.

Infatti, molti pazienti possono anche sviluppare anticorpi anti-sperma che possono anche abbassare il tasso di natalità. Indipendentemente dal metodo chirurgico utilizzato, l'esperienza chirurgica potrebbe anche essere un attore cruciale nel tasso di successo della vasectomia e della sua inversione. In mani esperte, complicazioni come la perdita di sangue, e le infezioni sono minime. tuttavia, un gran numero di uomini lamenta fastidio ai testicoli dopo la vasectomia.

2. Eiaculazione retrograda

Eiaculazione retrograda intenzionale (Accoppiamento sassonico) potrebbe essere un tipo primitivo di contraccettivi maschili. Si tratta di spremere l'uretra nella parte inferiore dell'applicazione di pressione sul perineo durante l'orgasmo. tuttavia, la pratica non è considerata un metodo affidabile rispetto ai più recenti tipi di contraccezione.

3. Preservativi

Un preservativo può essere un dispositivo barriera a forma di guaina che verrà utilizzato durante l'attività sessuale per ridurre la probabilità di gravidanza. Viene arrotolato su un pene eretto prima del rapporto sessuale e impedisce allo sperma eiaculato di entrare nel sistema genitale del partner sessuale. Con un uso perfetto, il tasso di gravidanza dei preservativi è 2%. I preservativi potrebbero anche essere combinati con altri tipi di contraccezione (come lo spermicida) per una maggiore protezione.] Il tasso di gravidanza di uso standard tra gli utilizzatori di preservativi varia in base alla popolazione studiata, a partire da 10 per 18%.

4. Metodo non ormonale

Gli obiettivi non ormonali della contraccezione includono la produzione di sperma a livello testicolare, maturazione degli spermatozoi a livello dell'epididimo, e la motilità degli spermatozoi. Ovviamente, la selettività, specificità e minori effetti collaterali rispetto ai metodi ormonali rendono questi approcci attraenti. tuttavia, molti di questi sono sperimentali e in diverse fasi di sviluppo.

5. Triptolide

Triptolide può essere un estratto di erbe cinesi da Trypterigium wilfordii, che ha dimostrato di ridurre la motilità e la densità degli spermatozoi. tuttavia, negli esperimenti sugli animali, le conseguenze furono irreversibili e quindi si scoprì che il composto possedeva anche proprietà immunosoppressive.

6. Indenopiridine

Le indenopiridine sono composti sperimentali in via di sviluppo che possono influenzare le cellule del Sertoli e le cellule germinali. Studi con l-CDB-4022 un'indenopiridina hanno dimostrato che attiva l'ERK/MAPK (proteina chinasi attivata da mitogeni) percorso, riduce l'espressione dei fattori di sopravvivenza, altera l'espressione delle proteine ​​di giunzione delle cellule germinali del Sertoli, distrugge la struttura dei microtubuli delle cellule del Sertoli, e induce il fattore proapoptotico, Fas, che successivamente, entro la fine, può finire con la perdita delle cellule riproduttive. Quando era stato utilizzato in combinazione con un ormone di rilascio delle gonadotropine (GnRH) antagonista, ha indotto infertilità reversibile nei ratti maschi. Le concentrazioni di gonadotropina e steroidi sessuali non sono state influenzate e non si sono verificate tossicità evidenti quando il farmaco è stato somministrato alle scimmie.

7. Premio

L'adjudin può essere un derivato della lonidamina che è stato sviluppato come farmaco antitumorale. È stato dimostrato che l'adjudin disturba l'adesione tra le cellule di Sertoli e le cellule germinali. L'effetto fu abbastanza rapido e all'interno si staccarono spermatidi rotondi e spermatociti 3-6 giorni di trattamento.[24] Altre modifiche significative includevano la retrazione del citoplasma delle cellule di Sertoli, la formazione di enormi vacuoli e la presenza di cellule germinali multinucleate, e il trasferimento dei nuclei delle cellule di Sertoli in una posizione migliore all'interno dell'epitelio seminifero. atrofia muscolare striata e infiammazione del fegato sono state osservate nei ratti maschi trattati con giudizio.

Per bypassare questi effetti, è stato fatto un tentativo di coniugare l'agiudina con l'ormone follicolo-stimolante ricombinante mutante (FSH) proteina in modo che possa essere effettuato un rilascio specifico per il testicolo. Mentre l'esposizione complessiva al farmaco è stata ridotta, l'induzione dell'infertilità era relativamente buona.

8. Obiettivi dell'epididimo

Durante il transito attraverso l'epididimo, prima dell'eiaculazione, gli spermatozoi vanno incontro a maturazione; quindi l'epididimo fornisce un altro possibile bersaglio contraccettivo unico. I modelli knockout genetici murini hanno fornito una varietà di presunti bersagli dell'epididimo; tuttavia, nessuno ha raggiunto test clinici su esseri umani o primati non umani.

Le proteine ​​specifiche dell'epididimo potrebbero fornire punti per l'intervento farmaceutico. ad esempio, il recettore della proteina accoppiata G HE6 sembra possedere un'espressione specifica del dotto dell'epididimo, e i topi con deficit di HE6 sono sterili ma per il resto fenotipicamente normali. HE6 sembra essere fondamentale per il ripristino del fluido all'interno dell'epididimo efferente ductless, ma il suo preciso meccanismo d'azione non è documentato. tuttavia, I recettori delle proteine ​​accoppiate al G sono spesso bersagli eccellenti per lo sviluppo di farmaci.

Allo stesso modo, CRISP-1, un membro della famiglia delle proteine ​​secretorie ricche di cisteina, sembra possedere un'espressione specifica per l'epididimo. CRISP-1 sembra essere secreto nel lume dell'epididimo dove si ipotizza che interagisca con spermatozoi, impedendo l'inizio della capacitazione durante il transito e la conservazione degli spermatozoi. La ricerca di quelli, e altro, proteine ​​dell'epididimo come bersagli contraccettivi, tuttavia, rimane a una serie di anni dall'uso clinico perché non solo è stato possibile identificare gli inibitori appropriati, ma la loro specificità e concentrazione all'interno del tratto riproduttivo dovrà essere confermata.

L'ipotesi sui contraccettivi maschili

La contraccezione è considerata la risposta chiave al controllo sociale. Sebbene ci siano alcune ricerche sui metodi contraccettivi maschili, la particolare commercializzazione farmacologica dei prodotti non si è concretizzata in modo promettente. Ciò ha portato a lacune nelle scelte contraccettive disponibili per gli uomini al momento. La maggior parte degli uomini ora sceglie la vasectomia e il preservativo come opzione contraccettiva. Le combinazioni di testosterone con progestinico e SARM più recenti hanno mostrato buoni risultati. Altri approcci non ormonali supportano gli obiettivi dello sperma e dell'epididimo hanno possibilità interessanti.

Torna su